superiori

Patente E cos’è cambiato..

Con l’entrata in vigore delle nuove circolari, a partire dal 1 ottobre 2016 è stata modificata la procedura per il conseguimento della patente di categoria E (per il traino di rimorchi). Il sistema “vecchio”, vedeva l’esame diviso in 2 fasi ben distinte: primo esame teorico orale, da sostenere presso la motorizzazione civile; seguito da una seconda prova pratica (aspettando almeno 1 mese dalla teoria).

Una prima modifica è stata introdotta con l’avvento del sistema d’esame teorico informatizzato (a quiz). Chi infatti ha conseguito la patente di categoria B dal 1 dicembre 2013 ed intende conseguire la patente BE oppure, chi ha conseguito la patente C o D a partire dal 2 marzo 2015 ed intende conseguire la E; essendo già presenti nel programma teorico informatizzato domande relative ai rimorchi, dovrà sostenere semplicemente un esame pratico integrativo (SOLO ESAME GUIDA).

Le recenti circolari invece vanno a modificare il sistema di conseguimento per le patenti E, per chi ha conseguito le patenti B, C, D, prima dell’avvento del nuovo sistema informatizzato.

Innanzitutto diciamo che l’esame teorico rimane! Ciò che cambia è il programma e lo svolgimento dell’esame.

La prima fase teorica infatti riguarderà solo argomenti relativi ai rimorchi, ben elencati nelle circolari riportate di seguito e avverrà lo stesso giorno, prima della prova pratica di guida.

 

IN SINTESI:

Chi intende conseguire la patente BE, CE, DE, non sosterrà più 2 prove divise (prima teorica poi pratica).

LO STESSO GIORNO DELL’ESAME DI GUIDA, AVRA’ UNA PRIMA FASE TEORICA DI DOMANDE SU ARGOMENTI LIMITATI A QUELLI PREVISTI DALLE CIRCOLARI, SEGUITA DALLA FASE PRATICA.

Se vengono superate entrambe le fasi viene rilasciata immediatamente la nuova patente.

Essendo la nostra autoscuola dotata di propri veicoli, corsi teorici, pratici, ed esami VENGONO SVOLTI PRESSO LA NOSTRA SEDE!!

 

Patente BE:

1) Limiti di traino – Organi di traino e sistemi di frenatura del rimorchio
Rapporto di traino
Principi di funzionamento del freno a inerzia
Organi di frenatura presenti sul rimorchio
Collegamenti tra motrice e rimorchio

2) Stabilità, tenuta di strada e ingombro del complesso dei veicoli
Sistemazione del carico nel rimorchio
Rischi dello spostamento del carico in caso di frenata
Comportamenti del veicolo in funzione del carico del rimorchio
Comportamenti del complesso in curva

3) Disposizioni generali sulla guida del complesso veicolare
Assicurazione per rischio statico
Limiti di guida della categoria BE
Traino di caravan

 

Patente CE:

1) Limiti di traino – Organi di traino e sistemi di frenatura del rimorchio
Rapporto di traino
Freno a inerzia (organi e funzionamento)
Organi di frenatura (bielemento frenante, freno continuo e automatico, impianto di frenatura pneumatico, freno di soccorso, servodistributore, servodeviatore)
Collegamenti tra motrice e rimorchio (tubi di collegamento, ralla)
Organi di traino (timone, campana, perno del semirimorchio, semigiunti di accoppiamento)

2) Stabilità, tenuta di strada e ingombro del complesso dei veicoli
Sistemazione del carico nel rimorchio
Rischi dello spostamento del carico in caso di frenata
Comportamenti del veicolo in funzione del carico del rimorchio
Comportamenti del complesso in curva

3) Disposizioni generali sulla guida del complesso veicolare
Masse e dimensioni massime
Assicurazione per rischio statico
Limiti di guida della categoria C1E o CE
Obbligo di revisione del rimorchio
Dotazione di sicurezza obbligatoria (cunei fermaruota, dispositivi paraincastro, dispositivi anti-nebulizzazione)

 

Patente DE:

1) Limiti di traino – Organi di traino e sistemi di frenatura del rimorchio
Rapporto di traino
Freno a inerzia (organi e funzionamento)
Organi di frenatura (bielemento frenante, freno continuo e automatico, impianto di frenatura pneumatico, freno di soccorso, servodistributore, servodeviatore)
Collegamenti tra motrice e rimorchio (tubi di collegamento)
Organi di traino (timone, campana)

2) Stabilità, tenuta di strada e ingombro del complesso dei veicoli
Sistemazione del carico nel rimorchio
Rischi dello spostamento del carico in caso di frenata
Comportamenti del veicolo in funzione del carico del rimorchio
Comportamenti del complesso in curva

3) Disposizioni generali sulla guida del complesso veicolare
Masse e dimensioni massime
Assicurazione per rischio statico
Limiti di guida della categoria D1E o DE
Obbligo di revisione del rimorchio
Dotazione di sicurezza obbligatoria (cunei fermaruota, dispositivi paraincastro, dispositivi anti-nebulizzazione).

Conseguimento Patenti Superiori: Novità!!

Come già anticipato negli scorsi mesi, entrerà in vigore il 2 marzo 2015, salvo proroghe, l’esame informatizzato anche per le patenti superiori. I test saranno composti per C1/C1E e D1/D1E da 20 quiz con massimo 2 errori consentiti; mentre per le patenti C/CE e D/DE da 40 quiz con massimo 4 errori consentiti.

I titolari di patente C1/C1E o D1/D1E non provvisti di C.Q.C., potranno poi, al compimento dell’età minima obbligatoria, conseguire le relative patenti C/CE e D/DE con un esame teorico integrativo di 20 quiz con massimo 2 errori consentiti sugli argomenti riguardanti l’estensione.

In questo articolo abbiamo sempre parlato di patenti C1/C1E, C/CE… ma mai di singole patenti C o CE proprio perché l’introduzione del sistema informatizzato porterà, solo per i nuovi conseguimenti, all’estinzione dell’esame di teoria per il conseguimento della patente E. In altre parole, chiunque consegua una patente C1, C, D1, D, e volesse successivamente ottenere l’abilitazione alla categoria E (rimorchi, semirimorchi, autosnodati..) farà solo un ulteriore esame di guida con idoneo veicolo. I nuovi quiz infatti, come già per la patente B, comprendono la parte di teoria riguardante il traino di rimorchi.

Per i titolari di patenti superiori conseguita antecedentemente, che volessero estendere l’abilitazione alla categoria E, e per il conseguimento del C.A.P. A/B restano ancora gli esami orali.

Unknown

Customized Social Media Icons from Acurax Digital Marketing Agency
Visit Us On FacebookVisit Us On Twitter